Fra i moltissimi giochi che il mondo open offre, merita una particolare menzione SuperTuxKart.

Si tratta di un gioco automobilistico, o meglio, di kart: dobbiamo guidare vari personaggi attraverso molte piste e gran premi, con un unico obiettivo, vincere con qualunque mezzo (poi capirete perché).

Pur essendo “ancora” alla versione 0.5, questo gioco rivela una maturità che definire impressionante è riduttivo. Come potete vedere negli screenshot al termine di questo articolo, il gioco offre una grafica stupenda e ben curata, ma anche molto fantasiosa. Guidare le auto è semplicissimo (la manovrabilità delle auto raggiunge livelli molto alti) e a possibilità di lanciare missili o bombe contro le altre auto rende il gioco molto avvincente, anche perché, pure dopo esplosioni e voli in aria, il nostro kart è pronto a ritornare in pista.

Al momento il gioco offre undici personaggi (fra cui Tux, la mascotte del kernel Linux, o Wilber, la mascotte di The GIMP), diciassette piste di varia lunghezza e quattro modalità di gioco: Gran Premio (che in realtà è un campionato come quello di Formula Uno), Corsa veloce (su una sola pista), Cronometro (una sola pista senza avversari) e Insegui il kart (una simpatica variante, il cui obiettivo è arrivare…secondi!). Ovviamente è disponibile la modalità multiplayer.

Se dopo averlo provato ne rimarrete entusiasti, tenetevi forte: come vi ho già detto SuperTuxKart è arrivato appena alla versione 0.5, e molte nuove feature sono fra gli obiettivi degli sviluppatori (fra le più gustose, aumentare l’autenticità delle corse, aggiungendo attriti in base al terreno su cui si corre, e la modalità per giocare online).

SuperTuxKart 0.5 è disponibile per Linux, ma anche per Windows e Mac. Per quanto riguarda le distro Linux, tuttavia, c’è da dire che non è ancora presente in tutti i repository (che riportano ancora la versione 0.4), quindi inserisco di seguito le istruzioni per installarlo.

Innanzitutto, scaricate i due pacchetti necessari: per le architetture a 32 bit

per le architetture a 64 bit

Quindi aprire il Terminale e digitare, spostarsi nella cartella dove avete scaricato i due pacchetti e digitare

sudo dpkg -i supertux*.deb

L’installazione potrebbe essere interrotta a causa di dipendenze rotte (nel mio caso: libalut0, libopenal0a e plib1.8.4c2). Ho sistemato tutto dando il comando:

sudo apt-get install -f

Al termine dell’installazione troverete SuperTuxKart fra i giochi (in Ubuntu, Applicazioni → Giochi, in Kubuntu Menu K → Giochi).

Non dimenticate che dovete avere abilitata l’accelerazione 3D e la distro deve essere aggiornata.

E ora alcuni screenshot!

Bello, eh? 🙂 Se serve una mano, non esitate a chiedere 😉